Leggere “Kio e Gus”

manuale Kio e GusLeggere “Kio e Gus” di Lipman

– STUPIRSI DI FRONTE AL MONDO – Ragionare sulla natura –

Nella nostra classe 4^ abbiamo iniziato il libro a settembre e lo leggiamo come momento per stare insieme, ascoltare e raccontare e come stimolo alla scoperta e al rispetto del mondo e della natura. Per la disciplina scientifica è un vero manuale di come guardare il mondo, con curiosità e grande umiltà!

Sono stati solo tre i momenti di lettura che, nelle ore di scienze sono riuscita a guadagnarmi e me ne dispiaccio. Ogni volta mi stupisco di come poche righe sappiano coinvolgere e far scaturire domande e risposte dai ragazzi.

1- Com’ è il colore dell’oro? chiede Gus l’amichetta di Kio, che è cieca… – è come il sapore del miele! Prova a spiegare Kio, e questa spiegazione soddisfa la bambina che continua le riflessioni sui colori caldi e i colori freddi, come il grigio: – Non mi farò comperare il cappotto grigio dalla mamma perchè mi farà freddo- conclude in modo ironico Gus

immagine da internet alla LIM

 

2- Bruno, il fratello grande di Gus, che frequenta l’università, è invitato a cena dai nonni di Kio.  Ed ecco in classe un lungo scambio di informazioni e richieste di spiegazioni su cos’è l’università, questa scuola che per loro è ancora lontana e sconosciuta…

Risultati immagini per università

3- Riprendiamo oggi la lettura e partiamo dallo stridio del pipistrello e dalla domanda che si pone Kio: – Ma il pipistrello è un topo con le ali di uccello o un uccello con il corpo di topo? Alcuni bambini prontamente rispondono che è la stessa cosa… ma forse non è proprio così?

immagine alla LIM da internet

immagine alla LIM da internet

Inizia dunque una bella riflessione su questi strani mammiferi. Un compagno, da poco giunto dalla Moldavia e che non conosce i vocaboli italiani “topo”e “pipistrello”, ricerca in internet, e sullo schermo della LIM appaiono numerose fotografie di questi animaletti e ci soffermiamo su quelle del pipistrello, poco conosciuto da tutti. Infatti normalmente si aggira alla sera e non lo si può mai osservare con attenzione. Tutti quindi ci interessiamo al pipistrello… il tempo a disposizione è finito, alla prossima!

Altri articoli che riguardano questa lettura:

– La balena – 0

– Un anno con Kio & Gus

Annunci

Informazioni su maestra Maria

Maria Valenti insegnante in classe 5^, nella Primaria di Traona (So), con matematica, scienze, storia + mensa e dopomensa - a.s. 2016/17 (il mio ritratto: copia dal vero di una mia alunna)
Questa voce è stata pubblicata in Alla LIM, CLASSE 4^, SCIENZE e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

scrivi il tuo commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...